problemi con i colleghi

Colleghi problematici: una rassegna

By Giugno 17, 2020No Comments

Veniamo ora ai colleghi: con loro tutto bene? Voglio dire: i tuoi colleghi sono le persone che frequenti di più in ufficio e assieme al capo possono fare seriamente la differenza nella percezione che hai del tuo lavoro.

Per questo dovresti smetterla di pensare a loro e lasciare che ti rovinino la giornata. Sì lo so che quest’ultima frase può sembrare un po’ stonata, ma dammi i soliti 5 minuti necessari per leggere l’articolo e vedrai che la cosa sarà più chiara.

Quindi? Che facciamo? Andiamo avanti?  Va be’ nel caso mi trovi qui 🙃

Ci sarebbero diversi modi con i quali affrontare questo argomento, volendo fornirti un approccio utile proviamo a ragionare per tipi di persone e tipologie di problemi che ne derivano. Lasciami subito fare una precisazione su questo approccio: qui non siamo deterministici. Questo vuol dire che nonostante vi siano diverse teorie di peso che tendono a far discendere i comportamenti delle persone da alcune loro caratteristiche, rendendole quindi prevedibili e limitando di fatto la loro libertà teorica, questo non è il nostro pensiero. Noi siamo invece convinti che la persona sia libera di determinare il proprio agire. Certo questa libertà è come un muscolo ed in alcuni è più esercitata mentre in altri meno. Ma ti pregherei di non prendere quanto troverai scritto qui come una ricetta o un’istruzione di montaggio per mobili, perché dietro ogni problema c’è una persona, e dietro ogni persona un oceano di profondità sconfinata.

Fatta questa necessaria premessa, proviamo a fare un po’ di sintesi fra tipi di colleghi problematici e di problemi. Se poi ne avessi altri che non trovi affrontati qui, puoi:

Incrociando i riferimenti teorici alla base di SJ e l’esperienza d’azienda si può produrre una piccola galleria di soggetti e problemi che prima o poi potresti incontrare o avrai incontrato sul tuo cammino:

  • la guest star, anche detto il narcisista;
  • il vietcong, anche detto il passivo-aggressivo;
  • lo stagista patologico, anche detto lo stagista (perché è proprio uno stagista, o comunque un nuovo ingresso).

Per aiutarti nel selezionare il soggetto di tuo interesse ecco un’ infografica che associa ad ogni tipo i problemi che è solito creare:

tipo-problema

Andando in ordine, cominciamo dal narcisista, per vedere meglio che problemi crea e come puoi affrontarli.

Giovanni Pogliani

Giovanni Pogliani

Giovanni ha studiato Filosofia presso l’Università degli Studi di Milano. Dopo la laurea ha svolto un tirocinio presso la casa editrice Tecniche Nuove, specializzata nella realizzazione di riviste B2B, dove ha ricoperto il ruolo di Web Content Manager e Copywriter. Attualmente si occupa di comunicazione e marketing presso uno studio legale di Milano.

Leave a Reply